ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA CONFEDERAZIONE ES.A.AR.CO. E FIDIMED s.c.p.A.

By Giuseppe Currado|11 luglio 2017|Ufficio Stampa|0 comments

comunicato stampa congiunto

 

CONFEDERAZIONE

ES.A.A.R.CO.

FIDIMED s.c. p.A.

Accordo di collaborazione tra i due Enti per erogare servizi di accompagnamento nell’accesso al credito agli associati

<>

Questa la dichiarazione del Presidente di FIDIMED soc. coop. p.A.  – Avv. Antonino Grippaldi – a margine della riunione nel corso della quale si è sottoscritto l’importante accordo di collaborazione tra FIDIMED e Confederazione imprenditoriale ES.A.A.R.CO., siglato in data 23 marzo 2017 presso la sede di Roma in Piazza Capranica.

I due Enti valutano come opportuno e necessario avviare un percorso operativo finalizzato al miglioramento delle performance delle PMI operanti nell’intero territorio nazionale e al sistema di micro imprese e professionisti ad esso collegato.

< – ha specificato il Presidente di FIDIMED  – è quella di consentire l’accesso al credito bancario alle migliori condizioni per le imprese del settore attraverso il rilascio di garanzie dirette da parte di FIDIMED Intermediario Finanziario Vigilato iscritto al registro 106 del TUB>>.

L’accordo di collaborazione prevede, tra l’altro, lo sviluppo di una serie di attività per la  promozione a tutti i livelli, nei modi e nelle opportune sedi, ivi compreso gli Enti locali di riferimento e la CCIAA, sia dell’accordo stesso, che delle iniziative specifiche tendenti alla valorizzazione dei diversi settori di impresa;  industria, commercio, servizi, cooperazione, agricoltura, artigianato, attivando tutti i necessari processi per il reperimento di maggiori risorse da impiegare per specifici programmi di incentivazione e sviluppo delle attività di impresa.

<< Il Presidente della Confederazione ESAARCO Antonio Eramo ha dichiarato come per lo sviluppo associativo di cui è portatore la Confederazione è fondamentale rappresentare e tutelare concretamente gli interessi economici e sociali delle imprese associate. Con questo accordo, infatti, siamo ad affrontare con metodi innovativi e con forte determinazione il tema dell’accesso al credito per offrire soluzioni ai crescenti problemi finanziari delle imprese in questa particolare fase economica e sociale del Paese>>.          

  Gli interessi in gioco per i professionali e le aziende così come quelli del mondo del lavoro in genere necessitano di attenzione e sostegno e per tali motivi è stato concluso l’Accordo finalizzato a partecipare attivamente un processo di innovazione nel settore del credito attraverso il coinvolgimento dei principali attori presenti sul mercato, ovvero il Confidi, nel suo loro nuovo ruolo di Intermediario finanziario vigilato, in grado di interloquire adeguatamente con il comparto finanziario.

FIDIMED, raccogliendo la sfida si è candidata ad accompagnare lo sviluppo e la competitività del sistema delle PMI, promuovendo e/o coadiuvando iniziative ed attività sul territorio attraverso la definizione di specifici progetti di collaborazione operativa e di intervento da definire con quei soggetti, privati e/o istituzionali che a vario titolo coordinano, sostengono o organizzano le attività delle PMI;

<< Per dare maggior peso e concretezza all’iniziativa abbiamo previsto – ha detto il Presidente della FIDIMED – Avv. Grippaldi –  anche la creazione di sportelli informatici presso l sedi ESAARCO in tutto il territorio nazionale.>>

< – ha specificato il Coordinatore del Progetto Dr. Stefano Zaccheo – consentirà un accesso rapido e diretto agli operatori economici delle PMI alle opportunità congiuntamente individuate dai soggetti attuatori dell’accordo, in collaborazione proattiva con il sistema creditizio territoriale. >>

Nel mese di Aprile, in contemporanea, presso il Centro ESAARCO di Lamezia Terme e la sede FIDIMED di Palermo, si svolgeranno le conferenze stampa congiunte per illustrare contenuti e prospettive del progetto a tutti gli operatori associati, alle imprese del settore che intenderanno aderire all’iniziativa aperta al confronto e collaborazione con gli Istituti di Credito del territorio.

Share this Post:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*