BANDO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA 2017

By Giuseppe Currado|17 luglio 2017|Ufficio Stampa|0 comments

ES.A.AR.CO. nel proprio programma di informazione ai propri associati comunica quanto segue:

a far data dal 28/03/2017 si è dato il via alle domande di accesso alle agevolazioni del bando ISMEA per il primo insediamento in agricoltura di giovani.

L’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare (ISMEA) attraverso questo bando si è riproposto l’obiettivo di promuovere il ricambio generazionale in agricoltura sostenendo le operazioni fondiarie dei giovani che per la prima volta si insediano in qualità di capo azienda agricola.

Il bando si articola in 3 lotti in base alla localizzazione geografica delle operazione fondiarie:

  • LOTTO 1 comprende le Regioni: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige, Valle d’Aosta, Veneto, Lazio, Marche, Toscana e Umbria.  La dotazione destinata a finanziare queste operazioni è pari a euro 30.000.000;
  • LOTTO 2 comprende le Regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. La dotazione destinata a finanziare queste operazioni è pari a euro 30.000.000;
  • LOTTO 3 comprende i comuni indicati negli allegati 1 e 2 al D. L. 17 ottobre 2016, n. 189(decreto Terremoto), convertito, con modificazioni, dalla L.15 dicembre 2016, n. 229. La dotazione destinata a finanziare queste operazioni è pari a euro 5.000.000.

L’agevolazione è riservata ai giovani di età compresa trai 18 e i 40 anni non compiuti, che siano cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, residenti in Italia e in possesso di adeguate conoscenze e competenze professionali., che vogliano acquistare un’azienda agricola con un mutuo agevolato.

Qualora il giovane, al momento della presentazione della domanda, non disponga delle capacità cui si è in precedenza fatto riferimento, è ammesso alla partecipazione, a condizione che si dichiari pronto ad acquisire tali capacità e competenze entro 36 mesi dalla data di adozione della determinazione di ammissione alle agevolazioni.

ISMEA interviene nella richiesta di agevolazione con un contributo in conto interessi nella misura massima attualizzata di 70mila euro, erogabile per il 60% alla conclusione del periodo di preammortamento e dunque all’avvio dell’ammortamento dell’operazione  e per il 40% all’esito della corretta Attuazione del piano aziendale allegato alla domanda di partecipazione.

In sostanza, il bando si riferisce ad operazioni con un importo compreso tra euro 250.000 e euro 2.000.000, ma laddove le operazioni avessero un valore di stima superiore o inferiore a tali soglie, la stessa potrà essere realizzata attraverso la concessione di un mutuo ipotecario  a garanzia del quale ISMEA acquisisce ipoteca di primo grado sul terreno oggetto dell’operazione per un valore pari al 120% del mutuo e, ove necessario, su altri beni fino concorrenza del valore richiesto.

La domanda può essere presentata a partire dalle ore 12,00 del giorno 28 marzo 2017 fino alle ore 12,00 del 12 maggio 2017, in forma telematica mediante il portale dedicato (www.ismea.it).

Share this Post:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*