Progetto HOME CARE PREMIUM

By Giuseppe Currado|11 luglio 2017|Ufficio Stampa|0 comments

ES.A.AR.CO. nel proprio programma di informazione ai propri associati comunica quanto segue:

con l’intento di erogare prestazioni dirette ed indirette a supporto  delle persone con disabilità, l’INPS ha riaperto il bando per il progetto Home Care Premium, in scadenza  proprio in data 30 marzo 2017.

Le prestazioni in oggetto, economiche e di servizio, di Assistenza domiciliare sono erogate alle persone  non autosufficienti al fine di intervenire sulla sfera socio-assistenziale ma l’accesso spetta solo ai lavoratori e pensionati del comparto pubblico, proprio perché HCP attinge le risorse ad uno specifico fondo alimentato dagli stessi dipendenti pubblici.  Nello specifico possono  fruire del beneficio :

  • i dipendenti e i pensionati iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • se i soggetti suddetti sono viventi: anche i loro coniugi conviventi e i familiari di primo grado;
  • gli orfani minorenni di dipendenti o pensionati pubblici;
  • le persone non autosufficienti che risiedono nel territorio di un Ambito Gestore Convenzionato.

E’ utile sapere che non sempre il richiedente sarà anche il beneficiario, difatti il dipendente pubblico o il pensionato potrà fare richiesta per sé ma anche per il coniuge convivente, per un familiare di primo grado, genitore o figlio minore o maggiorenne ecc.

Per accedere alla prestazione bisogna presentare la domanda di assistenza domiciliare, esclusivamente in via telematica, corredata dalla dichiarazione ISEE.  Quest’ultimo è un passaggio importante in quanto l’ISEE viene usato sia per determinare il posizionamento in graduatoria, e l’ammontare del contributo mensile erogato dall’INPS a favore del beneficiario, sia per determinare l’ammontare del contributo massimo erogato all’ATS per la fornitura di prestazioni integrative a supporto del percorso assistenziale del beneficiario.

Una volta presentata la domanda, la Direzione Regionale INPS competente per territorio la valuterà  e subito dopo il soggetto convenzionato (Ambito Territoriale Sociale ecc) prenderà in carico la richiesta, dandone comunicazione all’interessato.

Le graduatorie delle richieste ammesse alla prestazione saranno poi pubblicate nel sito INPS, entro il 20 Aprile 2017.

Per maggiori informazioni e per l’eventuale presentazione della domanda potrete contattarci, un nostro operatore saprà darVi le giuste indicazioni.

Share this Post:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*
*